Mandorlandia Bio - Info

Proprieta nutrienti delle mandorle

Le mandorle possono essere considerate un alimento completo, meno grasse delle noci, ma in possesso di maggiori proprietà stimolanti e curative; per questo apportano dei benefici in caso di denutrizione.

 

Il 52,05 % per cento della mandorla è costituito da grassi, il 4,93% da zuccheri, il  21,6 % da proteine, il 2,53 % da acqua, fibre alimentari al 10,9 %, ceneri e amido allo 0,73 %.

Le mandorle sono quindi un alimento molto ricco di proteine, digeribile e molto energetico; nella sua composizione troviamo le vitamine B1, B2, B3, B5, B6, la vitamina E, presente in quantità abbondante, 23,8 mg x 100 g e la vitamina J. I minerali presenti nelle mandorle sono: calcio, magnesio, ferro, potassio, rame e fosforo, zinco, selenio e manganese.

Questi gli aminoacidi: acido aspartico e glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, fenilalanina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, metionina, serina, tirosina, triptofano, valina e treonina.

Nelle mandorle è presente anche una piccola quantità di laetrile, considerata una sostanza con proprietà antitumorali.  

Una sola manciata di mandorle può contenere un ottavo del nostro fabbisogno giornaliero di proteine.

Alle mandorle, oltre alle proprietà altamente energetiche, vengono attribuite proprietà lassative; fin dai tempi più antichi il latte di mandorle era considerato un ottimo rimedio rinfrescante dell’intestino e della vescica. Secondo uno studio del Dipartimento della Nutrizione dell’università della California, il consumo di mandorle può ridurre il rischio di cancro al colon.

Una delle proprietà della mandorla è quella di smorzare la fame. Perfette quindi per chi è a dieta.

Oltre ad essere un alimento altamente nutritivo, le mandorle sono anche un cibo molto equilibrato, ed il loro utilizzo viene consigliato in determinati momenti in cui l’organismo ha particolarmente bisogno di energia: gravidanze, convalescenze, attività sportiva, superlavoro fisico ed intellettuale.

Una proprietà importante delle mandorle è il ruolo della vitamina E che apporta benefici determinanti nell’attenuazione del rischio di attacchi cardiaci; insieme ai grassi insaturi contribuisce a ridurre la crescita della placca aterosclerotica nelle arterie.

Secondo uno studio condotto dall’ Health Research e Studies Center, consumare regolarmente un piccolo quantitativo di mandorle aiuterebbe ad abbassare i livelli del colesterolo cattivo nel sangue.

Il fosforo contenuto nelle mandorle apporta benefici alle ossa ed ai denti.

Le mandorle contengono riboflavina e L-cartinina, sostanze che apportano benefici all’attività del cervello e riducono il rischio di Alzheimer.

1 commento

  • Renzo
    Renzo Sabato, 03 Settembre 2016 16:15

    Dove posso trovare le vostre mandorle a Roma, mi mandate gli indirizzi dove reperire il vostro prodotto...grazie a presto.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta le nostre condizioni.